• un

Farfalle per tutti a Clusone - TCSN del 29/03/2014

Seconda tappa del Trofeo Centri Storici Nazionali, ambientata a Clusone, località amena nelle prealpi bergamasche, ma prima tappa della due giorni locale. Grazie all'ottima organizzazione Agorosso ed al dedalo di vie che caratterizza il centro urbano, la competizione si presenta al meglio. In Elite, con evento WRE (ovvero di importanza mondiale), si sperimenta il nuovo sistema di rilevazione passaggio, senza contatto, e questo fa si che ci siano milioni di iscritti (la curiosità vince sempre). Nelle retrovie, tra i "quasi" Elite, ovvero tra i runners umani, si sperimentano invece momenti di follia, legati ad una partenza massiva (ma incanalata, stile esodo estivo), a una carta di difficile lettura (qualcuno è ancora alla ricerca del triangolo della partenza) e ad una permutazione incredibile di varianti a farfalle, che rende ogni percorso, praticamente, diverso da ogni altro. Difficile anche il confronto tra gli split, se non per singola tratta. Le ultime lunghe tratte, nella parte bassa della città, servono solo a rendere più sofferto l'arrivo, rigorosamente in salita. Questi i risultati: M Elite Galletti Stefano (64); W35 Borroni Roberta (7); W45 Lonati Maria Adele (9); M45 Sonzini Massimo (13), Bellini Stefano (18), Amato Attilio (24); W55 Salilotto Lucia (1). Nota di colore: Lucia vince nonostante la pausa caffè, che si è concessa dopo il primo passaggio al punto spettacolo (100); si ferma, termina la pausa, capisce che la gara non è terminata, riprende, rimonta e vince.

Copyright © 2009 -  ASD Unione Lombarda - Orienteering